.

logo gen4

.

Alla scoperta della creazione

perarticoloPopUpPensando alla bellissima enciclica di Papa Francesco, "Laudato Sì" ci sembrava utile corredarla con un breve testo di spiegazione per i bambini sul rispetto  della natura nel disegno di Dio. (vedi pdf proposta di attività). Di seguito alcune idee per introdurre l'argomento.
clicca sulla immagini per vedere il video
passoword: bambinigen4
impariamo una canzone: l'hai fatto tu
ppt la creazione

Siria: Bambini cristiani e musulmani

 

artsiriaBambini cristiani e musulmani di Aleppo in preghiera per la pace

Centinaia di bambini e bambine di Aleppo, cristiani e musulmani, si incontreranno il 6 ottobre, per chiedere con le loro preghiere che nella città martoriata in cui vivono, e in tutta la Siria, si fermi la spirale di morte scatenatasi in questi ultimi giorni con particolare crudeltà proprio sui più piccoli e inermi. L’iniziativa, coinvolgerà in primo luogo gli alunni delle scuole. Metteranno anche le loro firme e le loro impronte su un appello per chiedere ai potenti del mondo di porre fine alle stragi che si accaniscono con particolare crudeltà sui bambini, che in tutte le guerre sono i più vulnerabili. siria1“Ma soprattutto pregheranno. Pregheranno per tutti i loro coetanei. E confidiamo nel fatto che la preghiera dei bambini è più potente della nostra”.
Per Papa Francesco il mondo è la‭ ‬“Casa della pace”‭, ‬וֹun posto dove tutti possono sentirsi‭ ‬“a casa”‭ ‬perché siamo una unica famiglia. Incontrando tanta gente‭, ‬a Roma‭, ‬Papa Francesco ha detto‭: ‬
«Che bel giorno sarà quello in cui le armi saranno smontate 
per essere trasformate in strumenti di lavoro... 
Scommettiamo sulla pace e sarà possibile».

View the embedded image gallery online at:
http://gen4.focolare.org/it/news/per-gen4.html#sigProId45c25b5077

Attachments:
Download this file (cosaèlapace.pdf)cosa è la pace[ ]26351 kB
Download this file (giococolombadellapace.pdf)gioco colomba della pace[ ]11990 kB

In rete per la Pace!

mondo unitoIn questi ultimi mesi stiamo ascoltando tante notizie tristi che parlano di violenza, odio, guerra. Ma tutti noi siamo convinti che il nostro amore attirerà la Pace e l'odio sarà sconfitto. Un gen4 ha fatto questa domanda a Chiara:"Cosa posso fare io gen 4 per costruire la pace?"
Be', per costruire la pace bisogna costruirla dentro di noi. E quando c'è l'uomo vecchio, la pace non c'è più, perché ti senti agitato, preoccupato, perché l'uomo vecchio fa un chiasso dentro... E cosa devi fare? quando nel tuo cuoricino c'è l'uomo vecchio, cosa fai?""Buttati ad amare, a fare un atto di amore con il tuo fratello, con quell'altro fratello". Così  per costruire la pace bisogna cacciar via l'uomo vecchio e si caccia via mettendosi ad amare. E vedrete che non c'è più l'uomo vecchio, c'è l'uomo nuovo.E dopo dovete costruirla anche attorno a voi, non soltanto dentro di voi. E allora se a casa, per esempio, i fratellini litigano, voi dovete dire: "Non bisogna litigare"; vi mettete di mezzo; dovete convincerli con l'amore....O magari qualche volta persino i genitori possono dirsi qualche parolina un po' dura, allora voi vi mettete di mezzo, dite: "No, no, bisogna amare".

 ps. i gen4 sono i bambini di 3 a 8 anni che fanno parte del Movimento del Focolare

Campioni si diventa!

35 Bailey 34 web

Praticare sport è bellissimo, ma avete mai pensato a quanta fatica e quanta pazienza ci vogliono per diventare dei veri atleti? Prima di una gara occorre allenarsi con costanza e impegno: solo così si possono affrontare le sfide più dure, nello sport come nella vita!26 Bailey 70 web
Questo bambino è riuscito a percorrere 100 metri a nuoto, 4 chilometri in bici e 1.300 metri di corsa vincendo la malattia che non lo fa camminare bene.

Leggi tutto...

Giochiamo nel verde

PAGScopri le meraviglie della natura

Quanti tesori ci sono in natura? Mari, montagne, insetti, fiori. La terra è un pianeta bellissimo e noi bambini dobbiamo proteggerla. Ci proviamo? Non gettiamo i rifiuti per terra, non sprechiamo acqua e fogli di carta, spegniamo le luci quando usciamo da una stanza...Il nostro pianeta ci ringrazierà!

Attachments:
Download this file (giochiamo nel verde.pdf)giochiamo nel verde.pdf[ ]542 kB

Le piante, nostre amiche!

api3

Oggi vogliamo parlare delle piante e delle erbe con caratteristiche botaniche e curiosità storiche. Sapete che molte piante si aiutano a vicenda?
Le "erbe e alcune piante sono quelle utilizzate per preservare la salute e il benessere delle persone e gli animali, che possono essere usati tali e quali in cucina, come spezie per aromatizzare alimenti. Le piante aromatiche con il loro profumo come erba cipollina, basilico, prezzemolo...allontanano i parassiti, fanno crescere meglio le altre piante e attirano gli insetti utili come le api.
Clicca sotto e scopri divertenti giochi. 

gioco:l'ingredienti giusto
divertiti a colorare
perché diciamo bleah?
l'unione fa la forza anche nell'orto!

View the embedded image gallery online at:
http://gen4.focolare.org/it/news/per-gen4.html#sigProId68804386d5

Leggi tutto...

Giornata Internazionale del Bambino

siria Vat2 I bambini siriani invitano i bambini di tutto il mondo ad unirsi alla loro preghiera per la pace”

La Giornata Internazionale del Bambino – ha detto il Papa – sarà in Siria l’occasione, mercoledì prossimo, per una speciale preghiera che unirà le comunità cattoliche ed ortodosse:“Vivranno insieme una speciale preghiera per la pace che avrà come protagonisti proprio i bambini. I bambini siriani invitano i bambini di tutto il mondo ad unirsi alla loro preghiera per la pace”.In Siria sono quasi 2 milioni e mezzo i bambini sotto i cinque anni a rischio malnutrizione. E’ drammatica in particolare, in questi giorni, la situazione di oltre 3000 bambini intrappolati insieme con altre migliaia di persone in un campo profughi vicino a Damasco, quello di Khan Eshieh, dove è stato imposto un assedio completo che impedisce l’entrata nell’area di beni essenziali. Nella regione di Aleppo, inoltre, sono 1 milione e 200 mila i minori che vivono in condizioni drammatiche.

 Fonte: Radio Vaticana 22.05.2016

Per scoprire l'anno della misericordia

dare perdonoStiamo vivendo in tutta la Chiesa l'anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco. In questo "speciale" vorremmo raccogliere idee, giochi, materiale da utilizzare, direttamente o adattato, negli incontri gen4 per farli partecipare a questo grande avvenimento. Sono stati ideati in diverse zone del mondo e questo ne accresce il valore e la preziosità per il contributo delle diverse culture che è una nostra specifica caratteristica.Ecco di seguito un elenco dei contributi arrivati finora:
 depliant spiegazione Anno della misericordia per i bambini
ppt con disegni e esperienze 
proposte per vivere insieme
risposta di Chiara sul perdono
gioco a tappe GIUBILEO

Accogliere Gesù!

Per questo Natale il motto dell'iniziativa è "Accogliere Gesù", un invito che i gen4 e le gen4 vivono in ogni periodo dell'anno: quando non offrono l'mmagine di Gesù per Natale, donano il loro amore concreto e portano a tutti Gesù vivo in mezzo a loro.
Lituania1I gen4 dalla Lituania ci scrivono: "abbiamo ricevuto l'invito a partecipare al mercatino internazionale di beneficenza, organizzato dalle ambasciate a Vilnius". Possiamo presentare la nostra azione e aiutare così i bambini malati di cancro, questo è lo scopo di questo mercatino.
Forte, ad esempio l'esperienza dalla Giordania con bambini iracheni arrivati per cercare rifugio con le loro famiglie.Costretti a lasciare tutto e vivere in un Paese con persone, abitudini, lingua e cibo differenti, questi bambini sono stati aiutati dall'amore dei gen4 e delle gen4 ad uscire fuori da se stessi, ad integrarsi, ad sentirsi parte di una comunità. E questo li ha spronati ad amare a loro volta.
Spesso le gen4 ed i gen4 sono chiamati anche ad essere testimoni e parlare di amore e di pace ai loro coetanei. Adado Bangalore in India dal desiderio di un parroco che conosce il Movimento si è pensato ad una giornata nella quale potessero far conoscere la loro vita. Alla fine abbiamo dato ad ognuno un DADO DELL'AMORE, invitando a lanciarlo ogni giorno e vivere quello che sugerisce.
A Roma i gen4 hanno trascorso un pomeriggio nel quartiere ebraico. Hanno potuto conoscere i mestieri che venivano svolti, le caratteristiche della vita degli ebrei a Roma. Una gen4 diceva: "Anche Maria ha vissuto così e quando è nato Gesù gli ha insegnato queste cose". A conclusione del percorso si è arrivati alla Sinagoga. "Sembra una grande cattedrale, ha detto una gen4 e la guida: "Brava, hai detto bene, infatti dal cielo di Roma si possono ben distinguere due cupole vicine: una è visita-a-Sinagoga Roma1gifS. Pietro e l'altra la Sinagoga".

Questi bambini veramente portano la gioia dappertutto!!!

Nelda, una Gen4 in paradiso

Foto-NeldaGrazie Nelda, non ti diciamo addio, ma arrivederci, aiutaci ad arrivare dove sei tu!

“Come una farfalla leggera e colorata ti sei posata su questa vita e hai promesso a Gesù di fare del tuo meglio. Come una farfalla fragile sei scivolata in Paradiso.Nelda Pagliari aveva 8 anni e mezzo. Il mercoledì, 13 maggio, è stata travolta in un gravissimo incidente mentre andava in bicicletta in compagnia della mamma. A nulla sono valsi i soccorsi immediati e i due interventi durante la notte: è arrivata in cielo la mattina successiva, il 14 maggio.Tutti sentiamo Nelda vicinissima e ci pare che lei sia già arrivata da Gesù perché la sua  “valigia” era tutta piena di “atti d’amore”. 

Leggi tutto...

Conta su di me Gesù!

 
View the embedded image gallery online at:
http://gen4.focolare.org/it/news/per-gen4.html#sigProId74f49be428
 

Iker, è un gen4 della Spagna e in questi giorni ha fatto la prima comunione ed ha voluto partecipare a noi, attraverso una bellissima letterina che a scritto a Gesù, cosa era per lui questo momento tanto speciale!

Getxo, 8 maggio 2015

 "Per te, Gesù"

Gesù, domani farò la prima comunione e sono un po’ nervoso.
Voglio farti avere questo messaggio:voglio fare la prima comunione perché ti voglio dentro di me, nel mio cuore e per purificarlo di tutti i peccati che ho fatto. Ti voglio anche lì dentro di me, affinché tu mi aiuti il doppio a fare le cose bene, come a te piace, perché tu sarai dentro di me.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.